La raccolta e commercializzazione dei funghi epigei ed ipogei in Calabria è regolamentata dalla Legge Regionale 26 novembre 2001, n. 30 e s.m.i. "Normativa per la regolamentazione della raccolta e commercializzazione dei funghi epigei ed ipogei freschi e conservati".

La raccolta dei funghi epigei spontanei è subordinata al possesso della tessera nominativa regionale e/o dei permessi previsti nelle seguenti tipologie

  1. tessera amatoriale (rilasciata dai Comuni);
  2. tessera professionale (rilasciata dalla Regione Calabria) (modello di richiesta/rinnovo);
  3. tessera per raccolta ai fini scientifici (rilasciata dalla Regione Calabria);
  4. permesso micologico turistico.
L'aspirante raccoglitore di tartufi, consegue la necessaria idoneità ai sensi del Disciplinare adottato dall'Azienda Calabria Verde con Deliberazione del Direttore Generale n. 39 del 2 marzo 2015, compilando la prevista domanda (fac-simile).
Conseguita l'abilitazione, l'Azienda Calabria Verde provvede al rilascio del tesserino che abilita alla ricerca e alla raccolta del tartufo.
 

​Sono disponibili online i servizi all'utenza ai fini del rilascio delle tessere per la raccolta funghi e tartufi e della gestione dei versamenti previsti al fine del loro ottenimento.

E' disponibile in questa sezione una guida al cittadino (formato pdf) per la corretta compilazione dei propri dati anagrafici ai fini della richiesta della tessera e della stampa del modulo di versamento (MAV).